#lablu

Manufatto Gozzi

DAL 27 GENNAIO RIAPRE CORSO PLEBISCITI IN ENTRAMBI I SENSI DI MARCIA

Il 27 gennaio 2020 riaprirà la viabilità di  Corso Plebisciti in entrambi i sensi di marcia, dall’altezza di Viale dei Mille (cantiere della stazione Dateo ) fino a Piazzale Susa. La situazione tornerà allo stato in cui era prima dell’inizio dei lavori della M4. Lo ha deciso il Comune di Milano, in accordo con la società concessionaria M4 Spa e i consorzi dei costruttori CMM4 e Metro Blu.
Corso Plebisciti era stato chiuso dall’angolo con viale dei Mille, fino all’angolo con Via Ceradini, e sul al lato Nord, da Via Cigognara a Piazzale Susa, per la necessità di avere delle aree di cantiere adeguate alla costruzione della stazione M4 Dateo e del manufatto Gozzi.

Oggi lo stato avanzato dei lavori consente un restringimento importante dei cantieri, restituendo spazio ai cittadini e agli esercizi commerciali.  

Sarà quindi possibile accedere a corso Plebisciti da via Francesco Nullo, che tornerà a senso unico come in origine.

Anche su via Giulio Ceradini sarà ripristinata la viabilità originaria, con senso unico in direzione di via Carlo Goldoni. Il 27 gennaio via Ceradini rimarrà momentaneamente chiusa per la riconfigurazione della segnaletica orizzontale e verticale (ai residenti l’accesso sarà comunque consentito), per lo stesso motivo la sosta sarà vietata il 27 e il 28 gennaio.

Per quanto riguarda i mezzi pubblici, da mercoledì 29 gennaio la linea 54 del bus tornerà al percorso originario lungo corso Plebisciti, mentre la linea 61 verrà mantenuta nell’attuale percorso per un servizio più capillare per il quartiere.

ATTENZIONE il 23 e il 24 gennaio si svolgeranno dei lavori di asfaltatura in corso Plebisciti (tra via Piolti de Bianchi e via Compagnoni, e tra via Cicognara e via Ceradini) per cui per i 2 giorni interessati non sarà possibile la sosta dei veicoli.

Tratta Susa – Gozzi – Dateo: al via le verifiche per la rimozione dei pozzi dismessi

A conclusione delle indagini realizzate nelle scorse settimane con il georadar sulla tratta Susa-Gozzi-Dateo, partono nei prossimi giorni le attività per la verifica diretta sull’effettiva presenza di pozzi dismessi sotterranei e la loro eventuale rimozione. I lavori partiranno da piazzale Susa e si svolgeranno nella modalità meno invasiva possibile. Verrà infatti utilizzata una recinzione, di circa 10×20 metri, che si “muoverà” lungo la direttrice per permettere lo scavo in sicurezza e la verifica delle segnalazioni del georadar. Conclusa la mappatura puntuale, che durerà circa venti giorni per tutto il tratto Susa-Gozzi-Dateo, si passerà alla rimozione dei pozzi effettivamente rinvenuti. L’attività si è resa necessaria per evitare rallentamenti dei lavori in quanto i pozzi interferiscono con il successivo passaggio delle talpe.

Incontro pubblico di presentazione cantieri tratta Gozzi – Argonne – Indipendenza – Dateo – Tricolore

Venerdì 11 novembre p.v. dalle ore 17:30 alle ore 19:30 – presso l’Auditorium dell’Opera San Francesco – in via Kramer, 5 avrà luogo l’incontro dedicato ai cantieri M4 che interessano i seguenti cantieri:


• Stazione Tricolore
• Manufatto Indipendenza
• Stazione Dateo
• Manufatto Gozzi
• Stazione Susa/Manufatto Argonne
• Stazione Argonne

Si farà il punto sullo stato di avanzamento dei lavori, si ricapitoleranno i bandi predisposti dall’Amministrazione a sostegno di chi vive e lavora nelle aree interessate dai cantieri, oltre a confrontarsi sulle istanze del territorio.

All’appuntamento prenderanno parte gli assessori, Cristina Tajani e Marco Granelli, oltre ai tecnici e ai settori che, a vario titolo, si stanno occupando della realizzazione dell’opera.

Ingresso libero e gratuito, partecipate numerosi.

Manufatto Gozzi: avvio attività di realizzazione diaframmi

Nel mese di giugno 2016 sono iniziate le attività di realizzazione dei diaframmi all’interno dell’area di cantiere del Manufatto Gozzi. I diaframmi sono pareti in cemento armato realizzate al di sotto del piano stradale, poste lungo il perimetro delle stazioni e dei manufatti, che sostengono il terreno evitando che possa cedere durante lo scavo e le successive attività di costruzione delle stazioni o manufatti della metropolitana. 

SI E’ CONCLUSA LA VERIFICA DELLA NIDIFICAZIONE SUGLI ALBERI LUNGO LA LINEA M4

A partire da lunedì 20 luglio, fino al mese di settembre, verranno realizzati gli interventi (trapianti e tagli) programmati sulle alberature all’interno delle aree di cantiere M4 lungo l’asse Lorenteggio* e l’asse Argonne**.

ONLINE LE PLANIMETRIE DELLE CANTIERIZZAZIONI M4 APPROVATE DAL CIPE

Sono state pubblicate nell’area Stazioni alla voce “Lista dei cantieri” le planimetrie delle cantierizzazioni M4.