#lablu

Manufatto San Calimero

MANUFATTO SAN CALIMERO: AVVIATA LA NUOVA FASE DI CANTIERE

È stata avviata la nuova fase di cantiere per la realizzazione del manufatto San Calimero. L’area di lavoro si concentra esclusivamente sul lato dei civici pari di via Santa Sofia (all’altezza del numero 8) fino a fine lavori, liberando la parte collocata all’incrocio con via San Calimero. A livello viabilistico non è più consentita la svolta a sinistra in corso di Porta Romana che, per chi viene da via Molino delle Armi, rimane raggiungibile percorrendo corso Italia. Resta sempre garantita la circolazione su una corsia per senso di marcia.

 

Per maggiori informazioni sulla viabilità e sulle attività di cantiere scarica il volantino distribuito nelle aree interessate dai lavori: M4 asse s.sofia web

CAMBI DI VIABILITA’ TRA VIA MOLINO DELLE ARMI E VIA FRANCESCO SFORZA

 Nei cantieri del manufatto Vettabbia, della stazione Santa Sofia, del manufatto San Calimero e della stazione Sforza Policlinico (in questo caso dopo la fase di bonifica), per circa quattro mesi è programmata la costruzione dei diaframmi, le pareti in cemento armato poste lungo il perimetro delle stazioni e dei manufatti. Sono lavorazioni che possono produrre rumore o vibrazioni a causa dell’escavatore, degli impianti (pompe e motori), degli attriti che si generano nell’attività e per l’azione della ganascia di acciaio che penetra nel terreno. 

Questa fase dei lavori comporta alcune modifiche alla conformazione dei cantieri e, di conseguenza, alcune modifiche alla viabilità.

Nel dettaglio, a partire da lunedì 19 giugno e fino a fine lavori, l’area di cantiere della stazione Sforza Policlinico si attesterà interamente sul lato dell’Università statale. La viabilità su via Francesco Sforza rimarrà garantita in entrambi i sensi di marcia.

Da mercoledì 21 giugno 2017, invece, e fino a gennaio 2018 il cantiere del manufatto Vettabbia entrerà nella sua seconda fase. A livello viabilistico la nuova configurazione dell’area dei lavori comporterà, in direzione corso Italia, il passaggio a una corsia nel tratto di via Molino delle Armi all’altezza dell’incrocio con via Vettabbia.

Per la stazione di Santa Sofia, da lunedì 26 giugno, i due cantieri sul lato dei civici dispari dell’omonima via verranno rimossi, l’area di cantiere della stazione si concentrerà esclusivamente sul lato opposto fino a fine lavori, in prossimità dell’incrocio con corso Italia. A livello viabilistico resterà sempre garantita la circolazione su una corsia per senso di marcia e, anche per l’evoluzione del cantiere del manufatto San Calimero, è consentita la svolta a sinistra, da via Molino delle Armi a corso Italia per raggiungere corso di Porta Romana.

Scarica il volantino

 

Sforza1

Molino1

Sofia1

MANUFATTO SAN CALIMERO: AGGIORNAMENTO DATE E FASCE ORARIE SPOSTAMENTO MATERIALI

Prosegue la realizzazione dei diaframmi presso l’area di cantiere del manufatto San Calimero. Questa lavorazione richiede lo spostamento di materiali voluminosi per cui si rendono necessarie delle brevi interruzioni del traffico e del passaggio pedonale nella zona interessata, anche a maggior tutela delle persone e dei mezzi che transitano nelle vicinanze.

Dovranno infatti essere spostate le palancole (lastre in acciaio che contengono il calcestruzzo a sostegno del terreno appena scavato ) e le “gabbie”, sempre in acciaio, che costituiranno l’armatura del diaframma.

Le brevi interruzioni, della durata di pochi minuti, si verificheranno nei seguenti giorni/fasce orarie:

Martedì 4 Aprile:

  • Dalle ore 10.30 alle ore 12.00    
  • Dalle ore 14:30 alle ore 16:30    

Mercoledì 5 Aprile:

  • Dalle ore 15.00 alle ore 18.30    

Venerdì 7 Aprile:

  • Dalle ore 10.30 alle ore 12.00     
  • Dalle ore 14:30 alle ore 16:30    

Mercoledì 11 Aprile:

  • Dalle ore 10.30 alle ore 12.00    
  • Dalle ore 14:30 alle ore 16:30    

La zona interessata sarà presidiata da addetti di cantiere e dalla Polizia Locale per regolare il traffico, il passaggio dei veicoli, delle persone e del mezzo pubblico, regolando le interruzioni per effettuare le operazioni nella massima sicurezza e per arrecare il minor disagio possibile.

La costruzione dei diaframmi potrà produrre rumore, generato dall’escavatore, dagli impianti (pompe e motori), dagli attriti che si generano nell’attività e vibrazioni, causate dall’azione della ganascia di acciaio che penetra in profondità nel terreno, nonché dall’estrazione delle palancole che delimitano ogni pannello di diaframma.

Per queste attività i costruttori saranno autorizzati a lavorare dalle 5:00 alle 00:00.

Manufatto San Calimero: avvio attività di realizzazione dei diaframmi

A partire da martedì 28 marzo inizia la realizzazione dei diaframmi presso l’area di cantiere del manufatto San Calimero. Questa lavorazione richiede lo spostamento di materiali voluminosi per cui si rendono necessarie delle brevi interruzioni del traffico e del passaggio pedonale nella zona interessata, anche a maggior tutela delle persone e dei mezzi che transitano nelle vicinanze. Dovranno infatti essere spostate le palancole (lastre in acciaio che contengono il calcestruzzo a sostegno del terreno appena scavato ) e le “gabbie”, sempre in acciaio, che costituiranno l’armatura del diaframma.

Le brevi interruzioni, della durata di pochi minuti, si verificheranno nei seguenti giorni/fasce orarie:

Martedì 28 Marzo

  • Dalle ore 5:00 alle ore 7:00         
  • Dalle ore 10.30 alle ore 12.00    
  • Dalle ore 14:30 alle ore 16:30    

Giovedì 30 Marzo

  • Dalle ore 10.30 alle ore 12.00    
  • Dalle ore 14:30 alle ore 16:30    

Sabato 1 Aprile

  • Dalle ore 7.00 alle ore 13.00       

La zona interessata sarà presidiata da addetti di cantiere e dalla Polizia Locale per regolare il traffico, il passaggio dei veicoli, delle persone e del mezzo pubblico, regolando le interruzioni per effettuare le operazioni nella massima sicurezza e per arrecare il minor disagio possibile. La costruzione dei diaframmi potrà produrre rumore, generato dall’escavatore, dagli impianti (pompe e motori), dagli attriti che si generano nell’attività e vibrazioni, causate dall’azione della ganascia di acciaio che penetra in profondità nel terreno, nonché dall’estrazione delle palancole che delimitano ogni pannello di diaframma.

 Per queste attività i costruttori saranno autorizzati a lavorare dalle 5:00 alle 00:00.

Manufatto San Calimero e San Damiano: avvio cantieri

Mercoledì 28 e giovedì 29 settembre, saranno avviati rispettivamente i cantieri per la realizzazione del Manufatto San Damiano e del Manufatto San Calimero. Per il Manufatto San Damiano, via Mozart viene chiusa al traffico fino a fine lavori nel tratto compreso tra via San Damiano e via Serbelloni, rimarrà sempre garantito l’accesso alle proprietà. Via Vivaio rimane a senso unico di marcia, la viabilità e la percorribilità della via rimangono dunque quelle attuali. Nell’area interessata sono stati posizionati dei cartelli di divieto di sosta validi dal 28 al 29 settembre.

Manufatto SAN CALIMERO: ATTIVAZIONE NUOVO INGRESSO AL CONTROVIALE DI VIA SANTA SOFIA

A partire da domani, martedì 13 settembre, sarà attivato il nuovo ingresso al controviale di via Santa Sofia, collocato in prossimità del civico 14 (chiude l’accesso al controviale ad oggi situato a ridosso dei civici 6 e 8). L’intervento si è reso necessario per i lavori di realizzazione della deviazione stradale propedeutica alla cantierizzazione del Manufatto San Calimero.

Online la presentazione delle prossime fasi dei cantieri del Manufatto Vettabbia, Stazione S. Sofia e Manufatto San Calimero

È online la presentazione dei cantieri per la realizzazione del Manufatto Vettabbia, della Stazione Santa Sofia e del Manufatto San Calimero mostrata durante l’incontro dedicato ai residenti e ai commercianti della zona di lunedì 29 agosto ore 21.00 presso la sede del Municipio 1, via Marconi 2.